Derby di Milano, il pagellone del Milantropo

Salve amici del bar, eccoci al analisi di questo pazzo derby di Milano!

Abbiati voto 3 colpito da un duomo di Milano in miniatura caduto dagli spalti inizia ad avere ripetute crisi di identità. Prima si crede Superman e, su una punizione per l'Inter, prova a spiccare il volo  ma, ahinoi, ricorda improvvisamente di avere le mutande di Kryptonite e così sviene al suolo lasciando la porta spalancata: 0-1 per i nerazzurri. Le crisi di identità continuano e, in preda al delirio, si convince di essere stato ceduto all'Inter in cambio di Pazzini: serve a Milito un assist delizioso ma Il Principe (voto 4,5) si trasforma in ranocchio (anzi in Ranocchia!) e sbaglia incredibilemente il colpo del KO.

De Jong voto 5. Allegri gli affida il ruolo di velina di Montolivo e lui svolge il compitino: passa 19 dei 20 palloni che toccherà in tutto il match al Riccardino rossonero.

Boateng voto 4, un ectoplasma: Enrico Ruggeri, Daniele Bossari, Raz Degan e tutta la troupe di Mistero sono ancora al Meazza ad aspettare che si manifesti.

Mortolivo... ehm Montolivo voto 6,5, dato che tra 10 giorni The Walking Dead tornerà in TV, si risveglia dall'oltretomba e sfodera la sua prima bella partita in maglia rossonera. Peccato che predichi nel deserto.

Samuel voto 7 match winner di questo derby, approfitta delle amnesie del portiere rossonero per infilarlo su calcio piazzato.

Nagatomo voto 4,5 il maestro Miyagi ha dimenticato di spiegargli che "gioco di mano, gioco da villano" e lui si fa espellere all'inizio del secondo tempo.

Lo zio Bergomi voto 1. Fare commentare un derby ad uno che di stracittadine ne ha giocate 44 con la maglia dell'Inter è come mandare Emilio Fede inviato alla festa dell'Unità... ma a SKY incredibilmente non se ne è accorto nessuno. Mirabolante il suo siparietto con Caressa: gol ingiustamente annullanto al Milan per un presunto fallo di Emanuelson su Handanovic, per lo zio è carica al portiere nettissima. Ma quando Mistress Fabio sentenzia che il gol è regolare si genuflette al parere supremo del suo padrone:

Si Fabio era buono...

  • notizia inserita il 07/10/2012

  • a 1 persone piace questo elemento
  • 0 commenti in questo elemento

Inserisci Commento